Vetture ATAC devastate dai tifosi del Feyenoord

Alla luce di quanto accaduto nel pomeriggio di oggi, una vera e propria guerriglia nel centro di Roma, i disagi per i cittadini si ripercuoteranno anche nella giornata di domani e nei giorni a seguire.

Il motivo è riconducibile al “regalo” che ci hanno lasciato i tifosi del Feyenoord dopo essere stati scortati allo stadio dal servizio navetta messo a disposizione dall’ATAC.

Molte di queste vetture sono state pesantemente danneggiate dopo il servizio di scorta e questo comporterà un aggravio di costi dovuti alla STRAORDINARIA manutenzione che dovrà essere fatta per ripristinarle nel più breve tempo possibile.

Questo probabilmente si ripercuoterà sul servizio di trasporto dato che ATAC non potrà mettere in campo la flotta minima necessaria per garantire la regolarità del servizio.

Noi di CAMBIA-MENTI M410 con questo comunicato intendiamo tutelare l’azienda e il suo patrimonio.

Vogliamo far comprendere ai cittadini che qualcosa nella programmazione dell’evento non ha funzionato come avrebbe dovuto.

Intendiamo inoltre anche esprimere la nostra solidarietà verso tutte le forze dell’ordine che hanno presidiato l’evento sportivo e che come sempre svolgono il loro lavoro nel miglior modo possibile anche in situazioni difficili come questa.

Facciamo un appello ai cittadini affinché non si accaniscano sui singoli lavoratori se riscontreranno dei ritardi nel servizio, ma i responsabili sono da ricercare in coloro che si nasconderanno dietro stupidi interrogazioni comunali e parlamentari, ci auspichiamo quindi che le istituzioni facciano la loro parte facendo chiarezza sui fatti accaduti, senza dimenticare che a 6000 tifosi è stato permesso di invadere e devastare un patrimonio che verrà risanato con i soldi pubblici.

foto (1) foto (2) foto

One comment

  1. Gran bel articolo. Purtroppo finora l’Italia è questa,…questi individui che a mio parere non meritano di stare in libertà, non pagheranno mai !! Come le tante cose gravi che accadono nel nostro paese e che poi finiscono sempre a “tarallucci e vino” !! Ok la democrazia ma questo è davvero tanto….troppo !! Ci vorrebbero più CAMBIAMENTI, …..più CAMBIAMENTI anche nelle istituzioni !!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *