SOLIDALI E UNITI

Cambia-Menti M410, nonostante continui a ritenere lo sciopero nei servizi pubblici essenziali non efficace ai fini della rivendicazione dei diritti dei lavoratori, ma solo penalizzante per l’utenza, condivide, con estrema fermezza, le motivazioni che hanno portato allo sciopero del 24 ottobre indetto dall’Usb e Orsa in merito al provvedimento INGIUSTO preso dalla società di trasporto Trotta Bus Service SpA verso i colleghi  Ilario e Valentino e in merito alle numerose aggressioni che hanno colpito gli autoferrotranvieri tutti del TPL nazionale.

In virtù di ciò, l’Associazione Sindacale CAMBIA-MENTI M410, che non aderisce allo sciopero ma prende parte alla manifestazione, al fine di sostenere la protesta, invita tutti coloro che condividono questo pensiero ad esibire un fazzoletto bianco ben visibile, anche durante il turno di servizio, per esprimere solidarietà e condivisione nei confronti della forma di lotta indetta. Il nostro Sindacato appoggia le iniziative a tutela del lavoratore indipendentemente dai soggetti promotori.

Il Direttivo

Cambia-Menti m410

One comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *