“Sicurezza in ATAC: un passo avanti”.

VOLANTINO-BLOCCA-PORTE-E-INTERROGAZIONE-5S_1 COMUNICATO-N°-29-_-LETTERA-DISPOSITIVI-DI-SICUREZZAA seguito di informativo ad Atac inoltrato in data 26 GIUGNO 2014 corroborato da un’interrogazione comunale, (Guasto dispositivo blocco porte autobus Atac) presentata dall’allora gruppo capitolino del M5S all’ex sindaco di Roma Ignazio Marino il 7 MAGGIO 2015, apprendiamo, grazie all’affissione nelle rimesse di Atac, che il guasto “Blocca Porte” sarà considerato AVARIA GRAVE. Riteniamo questo cambiamento nella considerazione del guasto un passo in avanti per garantire standard di sicurezza idonei a chi svolge il servizio di trasporto pubblico locale con gli autobus. Sicuramente altre organizzazioni sindacali avranno portato all’attenzione della municipalizzata il problema, ma per quanto riguarda CAMBIA-MENTI M410 siamo certi che i nostri solleciti, anche se nessuno lo ammetterà mai, sono arrivati negli uffici preposti e hanno contribuito a far si che questa annosa questione, peraltro foriera di contestazioni disciplinari, sia stata regolamentata in maniera corretta.

Ci auguriamo che ci si renda conto che, anche chi ancora non è legittimato a partecipare a dei tavoli, possa realmente contribuire affinché i diritti dei lavoratori vengano rispettati. La cronologia di questa storia dimostra che le idee e le proposte dalla base non sono frutto di populismo, ma di semplice collaborazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *