ATAC – CAMBIA-MENTI M410 – COMUNICATO STAMPA

Comunicato stampa scioperi estivi

COMUNICATO STAMPA

La segreteria regionale Roma e Lazio di CAMBIA-MENTI M410, per quanto riguarda il comparto Atac oggetto della vertenza sull’accordo del 17 luglio 2015, intende accogliere la richiesta del Garante e non proclamare alcuna azione di sciopero per il periodo estivo. Il nostro gesto nulla ha a che fare con diatribe politiche che sembrano aver RI(svegliato) qualcun altro. Il nostro gesto è per rispettare la cittadinanza, vittima che subisce gravi disagi per colpe di chi ha gestito in maniera scellerata le risorse pubbliche in questi anni. Qualcuno ha avuto il coraggio di addossare a questa realtà sindacale “scioperi selvaggi” mai avvenuti, quando la realtà è che questo sindacato ha sempre dimostrato rispetto per le leggi e l’utenza. DIMOSTREREMO RESPONSABILITÀ ANCHE QUESTA VOLTA, ma sia chiara una cosa, la nostra vertenza riguarda un accordo che stiamo contestando all’azienda sottoscritto con i sindacati maggiormente rappresentativi. Torneremo a proclamare sciopero dopo l’estate nel rispetto delle franchigie giubilari e della L.146/1990. Sarà una proclamazione di 24 ore. Per chi ci ha accostato questa organizzazione sindacale al M5S sappia che sarà premura del nuovo Sindaco ascoltarci e accettare, senza alcun vincolo, l’esercizio di un diritto costituzionalmente garantito. NON FAREMO SCONTI A NESSUNO e la nostra vertenza non è politica, ma sindacale e circoscritta ad un accordo che riteniamo lesivo per le lavoratrici e lavoratori di Atac. Contestualmente chiediamo all’azienda stessa e alla politica tutta di ascoltare chi è fuori dal coro dei sindacati maggiormente rappresentativi. Abbiamo idee e proposte per rendere questa azienda competitiva e renderla degna di Roma Capitale.

LA SEGRETERIA REGIONALE ROMA E LAZIO

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *